RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA
 
 
Novità: 14/03/2019 COOPERATIVE, CONSORZI E SOCIETA' CONSORTILI, VOLUME I - a cura di Filippo Preite, Giuffrè Francis Lefebvre

I molteplici interventi legislativi che si sono succeduti nel tempo in materia di consorzi e società consortili hanno creato un quadro normativo di riferimento e, per alcuni aspetti, farraginoso. L'opera si propone di fare il punto sulle posizione dottrinarie e giurisprudenziali che si sono interessate della materia e di illustrare le più significative fattispecie di consorzi e società consortili, offrendosi come uno strumento prezioso per gli operatori del settore, avvocati, notai e commercialisti di oggi e di domani. L'opera è aggiornata alla riforma del terzo settore dell'impresa sociale e ai relativi recenti decreti correttivi (d.lgs. n. 95/2018 e d.lgs. n. 105/2018).

 
Novità: 14/03/2019 COOPERATIVE, CONSORZI E SOCIETA' CONSORTILI, VOLUME II - a cura di Filippo Preite, Giuffrè Francis Lefebvre

I molteplici interventi legislativi che si sono succeduti nel tempo in materia di consorzi e società consortili hanno creato un quadro normativo di riferimento e, per alcuni aspetti, farraginoso. L'opera si propone di fare il punto sulle posizione dottrinarie e giurisprudenziali che si sono interessate della materia e di illustrare le più significative fattispecie di consorzi e società consortili, offrendosi come uno strumento prezioso per gli operatori del settore, avvocati, notai e commercialisti di oggi e di domani. L'opera è aggiornata alla riforma del terzo settore dell'impresa sociale e ai relativi recenti decreti correttivi (d.lgs. n. 95/2018 e d.lgs. n. 105/2018).

 
Novità: 14/03/2019 LA SANZIONE AMMINISTRATIVA - a cura di Alessandra Cagnazzo, Stefano Toschei, Francesco Fabrizio Tuccari, Giuffrè Editore

La presente Opera affronta tutti gli aspetti delle sanzioni amministrative (pecuniarie e non), materia oggetto di recenti e significative evoluzioni legislative e giurisprudenziali, anche con riferimento al diritto comunitario, con rilevanza nel diritto interno. Il lavoro, aggiornato alle "depenalizzazioni" (d.lgs. 17§/2016), approfondisce in particolare modo: i principi sulle sanzioni amministrative, l'accertamento delle violazioni amministrative, l'atto di irrogazione della sanzione amministrativa, la connessione tra reato e violazione amministrativa, la riscossione ed estinzione delle sanzioni, la depenalizzazione, nonché profili processuali.

 
Novità: 14/03/2019 LA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI - a cura di A. Cagnazzo, Cacucci Editore

Il presente testo offre i riferimenti normativi necessari all'operatore o allo studioso ed insieme una serie di prassi applicative che indirizzino versouna migliore gestione dei casi di sottrazione internazionale di minori o una possibile prevenzione degli stessi. Il volume sfrutta le diverse professionalità dalla cui esperienza attingono i singoli Autori per indicare diverse direzioni possibili da seguire nelle varie vicende di sottrazione, alla luce della tutela del superiore interesse del minore e della sua priorità rispetto agli altri interessi coinvolti. L'opera è aggiornata alla Convenzione dell'Aja del 1980, alla Convenzione dell'Aja del 1996, al Regolamento Bruxelles II Bis e alle modifiche al Regolamento Bruxelles II Bis.

 
Novità: 10/12/2015 Le Successioni

La materia delle successioni per causa di morte gode, da qualche anno, di un rinnovato ed incessante interesse da parte degli studiosi: i legami con il diritto di famiglia, le incidenze sulle contrattazioni immobiliari, la diffusione delle successioni c.d. internazionali, l’apertura degli interpreti e degli operatori a maggiori libertà nella disposizione patrimoniale e non patrimoniale per l’epoca in cui si cesserà di vivere, hanno determinato il bisogno di nuove riflessioni, e la nascita di nuovi ponti di indagine tra il diritto civile, il diritto commerciale ed il diritto internazionale privato. Progressivamente, gli specialisti della materia, e la giurisprudenza, riconoscono maggiori spazi alla libertà individuale, e mirano a ridimensionare limiti che, seppur facenti parte dell’ossatura normativa del libro secondo del codice civile, rischiano, oggi, di apparire fuori dal tempo, e dalla coscienza comune. L’evoluzione interpretativa crea progressivamente, un bilanciamento di interessi, nella prospettiva del riconoscimento della libertà individuale, che non è soltanto del de cuius, ma anche quella dei beneficiari. Per tale via, maturano importanti risultati interpretativi, relativi all’una e all’altra libertà: si pensi all’apertura della Corte di Cassazione in materia di diseredazione, alla negazione di qualsiasi incidenza, da parte del testatore, sulla libertà matrimoniale , e alla tendenza dottrinaria, non scevra da qualche eccesso, al ridimensionamento della tutela della quota di legittima, da sempre principio cardine del nostro sistema successorio. Obiettivo del presente manuale è fornire un’analisi integrale e sistematica delle successioni per causa di morte, attraversando tutti gli aspetti e i momenti del fenomeno successorio, dalla fase della c.d. aspettativa - durante la vita del de cuius - al momento dell’apertura della successione, alla regolamentazione della medesima, per legge o per testamento. Non si trascura di affiancare all’analisi degli aspetti tecnici, l’esposizione delle ricadute pratiche, e dei rapporti tra l’impostazione tradizionale (più fedele ai principi e all’impostazione coeva all’entrata in vigore del codice civile del 1942), e l’impostazione più moderna (che tende a scollarsi, per quanto possibile, dai principi, per adattare la disciplina,sostanzialmente immutata alle esigenza contemporanee), cosi da offrire, all’operatore, una visione d’insieme, nel delicato momento dell’attuazione. Importante caposaldo del diritto successorio italiano è la tutela della legittima, analizzata in tutte le sue forme con attenzione ai rimedi concessi a fronte di volontà derogative delle aspettative dei legittimari. Dopo aver analizzato il fenomeno dal punto di vista tecnico (vocazione, delazione, apertura della successione, capacità di succedere o di ricevere), si da spazio alla volontà testamentaria, alla sua delicata formazione, e alle difficoltà dell’interpretazione. Non si trascura, inoltre, la problematica delle successioni c.d. internazionali, alla luce dell’importante Regolamento UE 4 luglio 2012 n. 650, applicabile in toto dal 17 agosto 2015. L’opera ha l’ambizione di rappresentare, nel contempo , manuale di studio e strumento di aggiornamento professionale. Gli Autori, ciascuno con il proprio stile, ma con coerenza d’impostazione, conducono l’indagine offrendo spunti di riflessione e chiarimenti interpretativi, ideali per lo studioso e per il professionista. Senza cadere in eccessi di tecnicismo, l’opera riparte dai principi - fondamento necessario di ogni analisi scientifica - e concede il giusto spazio alla verifica delle ricadute pratiche, per il tramite della ricerca giurisprudenziale.

 
MEDIA
GALLERY
NOVITÀ
EDITORIALI
EVENTO
IN DIRETTA
STREAMING
SEGUICI SU >>